DJ 90.

Appari e scompari come le segnaletiche per gli aerei sui tuoi troni a forma di consolle.

E bevi il tuo Cuba e sogni New York.

E non ti sento che la musica è troppo alta.

Spegneranno le luci dei grattacieli per salvare gli uccelli migratori mi dici e metti su i Korn.

Sei così Pop.

Non lo farai, non ci andrai mai.

Per questa Milano con le ascensori che non ti aspettano.

Per parcheggiarmi addosso gli scritti che tu non leggi.

Per aspettare gli autobus notturni.

Per la paura di perdermi che non hai mai avuto.

Che poi la 90 ti riporta a casa.

 

E io ti chiamerò tu lo sai già.

E tu non risponderai tu lo sai già.

 

Che poi la 90 mi riporta a casa.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: