L’anima leggera

Ancora piove. Noi che abbiamo l’anima leggera. Che prendiamo le ascensori per guardarci allo specchio. E tutti gli altri libertini negli uffici con gli occhiali neri. E i colloqui di lavoro. E questi nostri tempi incompatibili. Costruiremo quel puzzle prima o poi e saremo capaci di non perderci neanche un pezzo sulle strade di piazza Gramsci. Quando mi aspettavi e ancora faceva freddo e ti riparavi con la sciarpa arancio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: